fbpx

La Puglia dell’edilizia sostenibile a Londra per Futurebuild 2020


Assessore Borraccino: “Acceleriamo sullo sviluppo economico anche in questo contesto. Esportazioni della Puglia verso il Regno Unito in crescita del 31,4%”

Continua senza battute d’arresto la promozione all’estero delle imprese pugliesi. Da domani una delegazione di aziende del comparto dell’edilizia sostenibile, accompagnate dalla Regione Puglia con il supporto della società in house Puglia Sviluppo, sarà a Londra per Futurebuild 2020, una delle più importanti fiere di settore al mondo organizzate dal 3 al 5 marzo 2020 negli spazi dell’ExCel Exhibition Centre londinese.

Obiettivo della partecipazione è rafforzare l’immagine dell’edilizia sostenibile pugliese, favorendo l’attrazione di investimenti in Puglia, ma anche creare nuove opportunità di collaborazione tra le imprese della Puglia e i principali operatori internazionali e presentare i prodotti innovativi e le tecnologie all’avanguardia che le aziende pugliesi utilizzano nelle costruzioni.

Anche in un contesto complesso come quello che stiamo vivendo in questi giorni  la parola d’ordine per noi è accelerare sullo sviluppo economico. Riteniamo infatti fondamentale non imprimere battute d’arresto all’economia pugliese ed alle occasioni di promozione all’estero che possono essere offerte alle nostre imprese. Il salone Futurebuild di Londra, dedicato all’edilizia sostenibile, mostra una grande attenzione ai temi della sostenibilità energetica, un comparto al quale il governo regionale ed il mio assessorato in particolare sta riservando una grandissima attenzione con strumenti di agevolazioni specifici per l’efficientamento energetico sia delle imprese che degli edifici pubblici. Il Regno Unito inoltre è uno dei principali partner della Puglia, occupando il sesto posto tra i Paesi verso i quali esportiamo. Il valore dell’export della Puglia verso questo Paese ha sfiorato infatti i 400 milioni di euro nel 2018 ed ha mostrato un forte trend di crescita nei primi nove mesi del 2019 con un aumento del 31,4 per cento rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Siamo convinti che partecipare a questa fiera rappresenti un ulteriore volano di sviluppo per le nostre imprese, dunque un’occasione da non perdere.

Per garantire la massima visibilità alle imprese della delegazione pugliese, nella giornata di domani, dalle 17,30 alle 19,30, è stato organizzato dalla Camera di commercio e industria italiana per il Regno Unito in collaborazione con la Regione Puglia e con la società in house Puglia Sviluppo un evento di networking, dal titolo “Innovation & design in the built environment from Apulia” dedicato alla presentazione dell’innovazione e del design nelle costruzioni pugliesi. A seguire si svolgerà una sessione di “pitching” durante la quale le aziende della delegazione avranno la possibilità di presentare i propri prodotti e le soluzioni innovative ad un pubblico di architetti, progettisti, costruttori e interior designer britannici. Nella giornata successiva le imprese saranno impegnate in incontri d’affari (B2B), sia di mattina che di pomeriggio organizzati da Enterprise Europe Network, la rete europea delle Pmi creata dalla Commissione europea.

La delegazione imprenditoriale pugliese è rappresentata da otto imprese: Cascade di Melpignano (Le), Ermetika di Barletta (Bat); Eurimpianti di Erchie (Br); Fato Stone di Melpignano (Le); G&G di Trepuzzi (Le); Isoteck di Acquaviva delle Fonti (Ba);  MV Line di  Acquaviva delle Fonti (Ba); Pimar di Cursi (Le).

Mino Borraccino

Assessore allo Sviluppo Economico – Regione Puglia